Cosa si intende per pelle anilina

Pubblicato 07/10/2016 15:09:34
Categorie Ultime Notizie Rss feed

Definizione

La pelle anilina è un tipo di pelle che risulta essere molto pregiata in quanto viene prodotta a partire dalle selezioni migliori dei vari tipi di pelli grezze. La rifinizione che viene realizzata consente di lasciare la superficie naturale della pelle inalterata e i piccoli difetti che risultano ben visibili: il tutto riesce a conferire a questo tipo di pelle un alto valore aggiunto sia dal punto di vista della qualità, sia dal punto di vista commerciale, il che la rende piuttosto costosa. La superficie della pelle anilina viene tinta mediante dei coloranti trasparenti: l’effetto di trasparenza che in questo modo si ottiene è molto simile a quello che è possibile osservare quando si guarda un oggetto di legno colorato. Il colore infatti non copre del tutto il legno, ma ne valorizza sia i nodi che le venature naturali, e così accade con la pelle, dove il fiore rimane ben visibile e molto naturale. La pelle anilina inoltre mostra sulla superficie delle imperfezioni che costituiscono dal un lato la firma della natura e dall'altro la garanzia del fatto che ogni pezzo di pelle è unico.

pelle anilina

Caratteristiche

La pelle anilina ha un aspetto naturale, è molto morbida e anche traspirante. Gli eventuali difetti naturali, sia pure piccoli, sono ben visibili sulla superficie. I pellami di questo tipo hanno una copertura superficiale minima e perciò risultano più sensibili agli effetti dovuti all'usura. Infatti per conservare questa bellezza naturale della pelle anilina è necessario eseguire costantemente sia un’opera di pulizia che di protezione della pelle, fin dal suo primo utilizzo.

Applicazioni

Questa tipologia di pellame risulta adatta per la realizzazione sia di borse che di piccola pelletteria come portafogli, accessori o anche scarpe. La pelle anilina viene utilizzata anche per la produzione di cinture, di selle per equitazione o per moto, ma anche per confezionare divani, poltrone, puff e altri complementi d’arredo.

Condividi questo contenuto