Cuoio Grezzo: caratteristiche e differenze con la pelle grezza

Pubblicato : 12/09/2019 16:00:00
Categorie : Ultime Notizie Rss feed

Cosa s'intende per Cuoio Grezzo

Esistono diversi concetti di cuoio grezzo:

  • Cuoio grezzo ancora da conciare, intesa come la pelle che una volta uscita dal macello viene messa solitamente sotto sale per garantirne la conservazione. La pelle può venire tagliata in varie parti oppure lasciata intera a seconda della destinazione d'uso e degli articoli che dovranno essere realizzati.
  • Cuoio grezzo pre-conciato questa categoria include il pellame che ha subito il primo stadio di concia, solitamente si parla si pelli wet-blue o wet-white
  • Cuoio grezzo conciato ma non rifinito, detta anche pelle in "crust", ovvero il pellame che ha passato tutti gli stadi di concia ma non è ancora rifinito e quindi può essere personalizzato da parte dell'artigiano attraverso incisioni, tinture a mano o per immersione e altre lavorazioni...

Cuoio Grezzo ancora da conciare

Il termine cuoio grezzo ancora da conciare è in questo caso utilizzato come sinonimo di pelle grezza, ovvero la pelle messa sotto sale, al fine di rallentare la veloce decomposizione fino al momento della concia. Esistono anche altri metodi di conservazione come ad esempio l'essiccazione al sole o all'aria sotto delle tettoie (metodi prevalentemente diffusi nei paesi equatoriali e tropicali), ma ad oggi, quello del sale, è di gran lunga il più diffuso.

pelle grezza

Cuoio Grezzo conciato ma non rifinito

Il cuoio grezzo conciato ma non rifinito (chiamato anche pelle crust) è invece la pelle alla quale è stato tolto il pelo e che ha subito la prime due fasi di concia ma quella di rifinizione. La pelle che si trova in questo stato vede ovviamente arrestato il proprio processo di decomposizione ma non ha ancora assunto l'aspetto finale dell'articolo per la quale è stata prodotta. Questo tipo di materiale "vergine" (solitamente lo si trova in commercio conciato al vegetale) è quello che si presta meglio a personalizzazioni di vario tipo da parte dell'artigiano, come ad esempio:

  • Tintura a mano o per immersione;
  • Incisioni e tooling;
  • Stampe a caldo, a laser o tramite serigrafia;
  • Disegni a mano con tinture di vario tipo (come ad esempio la realizzazione di quadri).

cuoio grezzo

Differenza fra Pelle Grezza e Cuoio Grezzo

In conclusione, la pelle grezza viene distinta dal cuoio grezzo poiché questa è si un suo sinonimo, ma si riferisce solo alla pelle messa sotto sale, mentre il cuoio grezzo, anche se utilizzato in alcuni casi per riferirsi al solito concetto della pelle grezza, fa riferimento principalmente ad un materiale, solitamente conciato al vegetale, personalizzabile da parte di chi lo acquista e non putrescibile.


All'interno del nostro sito buyleatheronline.com, troverete ovviamente la seconda tipologia di cuoio grezzo, in quanto la prima è presente all'interno delle concerie e tenuto proprio sotto sale per far si che non vada a male. La sezione cuoio grezzo comprende varie tipologie di pellami crust che si adatteranno facilmente ad ogni vostro progetto in cui è prevista la personalizzazione della pelle intesa come materiale.

Newsletter
Iscriviti ora per ricevere utili guide e le offerte riservate sui nostri prodotti
Ho letto ed accetto la privacy policy. Potrai cancellarti in ogni momento utilizzando il link presente in ogni newsletter

Condividi questo contenuto