Differenza fra finta pelle, vera pelle e pelle vegana

Pubblicato : 29/11/2019 11:31:14
Categorie : Guida all'acquisto Rss feed

Differenza fra Finta Pelle e Vera Pelle

La Vera Pelle

La vera pelle o il vero cuoio presenta delle caratteristiche per cui i migliori brand scelgono di utilizzarla, piuttosto che utilizzare altri tipi di materiali. Questo concetto vale anche per la maggior parte degli oggetti di uso quotidiano, proprio poiché la vera pelle offre qualità uniche e durature nel tempo. Le principali peculiarità che fanno si che la vera pelle si contraddistingua da altri materiali sono:

  • Elevata resistenza, la vera pelle ha una maggiore resistenza rispetto ad altri materiali che tendono a rovinarsi con il passare del tempo.
  • Traspirabilità, la vera pelle a differenza della gomma o plastica è traspirante, lascia passare l’aria come il tessuto, quindi risulta maggiormente comoda nel suo utilizzo o per essere indossata.
  • Idrorepellenza, ovvero grazie ad alcune lavorazioni la pelle può risultare resistente all’acqua, rimanendo al contempo traspirante.
  • Non invecchia, questo perché più passa il tempo, più la vera pelle acquisisce caratteristiche uniche e inimitabili.
  • Termoisolante, la vera pelle isola maggiormente sia dal freddo che dal caldo, rispetto ad altri tipi di materiale.
  • Igienica
  • E' un materiale di recupero, non è affatto vero che gli animali vengono uccisi per la loro pelle: gli ovini, i suini e bovini sono allevati per esigenze alimentari, non utilizzare la pelle significherebbe rendere vano il loro sacrificio
  • Bella, la vera pelle ha un fascino diverso rispetto ad oggetti fatti con materiali simili.
  • Ecologica o Bio, la vera pelle può essere così definita, sopratutto nel caso della pelle conciata al vegetale, poiché vengono utilizzate sostanze che non sono dannose per l'uomo e per l’ambiente che hanno un impatto ambientale molto basso prossimo allo zero.

finta pelle e vera pelle differenze

La Finta Pelle

La finta pelle invece non presenta alcun elemento di origine animale, ma è un prodotto industriale, fatto interamente di materiali plastici (come il poliuretano, da qui il nome “PU Leather”) sulla quale vengono impresse stampe con lo scopo di rendere l’idea di una vero pellame.

Esistono diversi tipi di finta pelle e proprio in base ai materiali e al tipo di produzione, questa può risultare migliore rispetto ad altre, ma come caratteristiche, comunque, non raggiunge mai quelle della vera pelle o del vero cuoio, questo perché la finta pelle può arrivare a durare diversi anni, ma con il tempo tenderà comunque a rovinarsi, creando pieghe o graffi, che al contrario della pelle vera, la quale nel tempo tende a migliorare e diventare sempre più unica e bella, invecchia ma difficilmente si rovina.

Inoltre la finta pelle, oltre a non essere traspirante, essendo appunto composta da materiali plastici, risulta essere anche meno comoda sia per essere indossata che per l’utilizzo quotidiano di oggetti. 

Cos'è la Pelle Vegana? Differenze con la Vera Pelle 

La Vera Pelle o il Vero Cuoio

La vera pelle (o il vero cuoio) vegetale è l'unico materiale eco-sostenibile al 100%, per diversi motivi, tra i principali troviamo:

  • Utilizza solo sostanze naturali;
  • Non ha alcun impatto ambientale;
  • Gli animali di origine bovina non sono allevati per la loro pelle, ma per la carne, la pelle bovina rappresenta di per sé un materiale di scarto che verrebbe altrimenti smaltito.

Per questo, non esistono alternative più ecologiche alla pelle conciata al vegetale secondo gli standard ambientali Europei (e italiani), e l'Italia, da questo punto di vista, rappresenta un centro di eccellenza mondiale nel settore a livello di inquinamento e sostenibilità.

La Pelle Vegana (o Ecopelle)

La cosiddetta “pelle vegana” (a volte chiamata Ecopelle) è considerata un’alternativa, come la finta pelle, all'utilizzo di prodotti di origine animale. 

Alcuni pelli sono denominate "vegane", poiché utilizzano materiali come il sughero, le alghe o altre piante in cui il processo produttivo non va ad incidere negativamente sull’ambiente ma presentano dei limiti di utilizzo e qualitativi molto alti rispetto alla vera pelle.

Sempre più spesso però, si sente parlare di “pelle vegana” o "ecopelle" in riferimento ad una pelle realizzata con materiali plastici (finta pelle), la quale pur non utilizzando prodotti di origine animale, va ad incidere fortemente sull’ambiente, poiché per la produzione sono utilizzati materiali plastici derivanti dal petrolio e quindi altamente inquinanti per il nostro Pianeta.

In conclusione, la "pelle vegana" è, nella stragrande maggioranza dei casi, un falso mito più inquinante della vera pellemolto meglio, quindi, scegliere una pelle conciata al vegetale, proprio come stanno facendo i principali marchi del lusso e della moda.

vera pelle e pelle vegana differenze

Newsletter
Iscriviti ora per ricevere utili guide e le offerte riservate sui nostri prodotti
Lasciare vuoto questo campo
Ho letto ed accetto la privacy policy. Potrai cancellarti in ogni momento utilizzando il link presente in ogni newsletter

Condividi questo contenuto