Pellame - Vantaggi, differenze, quanto costa e dove acquistarlo

Pubblicato 27/06/2017 11:53:06
Categorie Guida all'acquisto della pelle e del cuoio online Rss feed

La parola pellame è usata nel settore conciario per indentificare il materiale risultante dalla lavorazione delle pelli degli animali le quali a seguito di numerose lavorazioni raggiungono lo stadio di materia utilizzabile per la produzione di oggetti utili all’uomo.

Le pelli per arrivare a noi nello stato in cui le vediamo, attraversano diverse complesse fasi di lavorazione; in tale contesto, l’industria Italiana conciaria riveste un ruolo di primo piano a livello mondiale e la qualità della pelle prodotta nel nostro paese non è qualitativamente comparabile a alla produzione di nessun altro Paese. Non a caso tutti i maggiori brand del fashion hanno in Italia le loro fabbriche o la loro fonte di approvvigionamento di pellami siano essi per pelletteria, scarpe o abbigliamento.

Questo nobile materiale è di uso comune in molti aspetti della nostra vita quotidiana anche spesso non ce ne rendiamo conto: le nostre scarpe, la nostra cintura o la nostra giacca preferita potrebbero essere in pelle o avere delle rifiniture di questo materiale. Ma perché è così tanto utilizzato?

pellame

Vantaggi del Pellame

I pellami vengono ampiamente utilizzati negli oggetti di uso comune perché presentano delle caratteristiche uniche rispetto agli altri materiali.

  • Hanno una resistenza eccezionale: pensate alle vostre scarpe in gomma e a quelle in pelle, quelle in pelle resistono solitamente molto di più e si deteriorano meno con il passare del tempo.

 

  • Sono traspiranti come i tessuti: a differenza della gomma o della plastica la pelle lascia passare l’aria e quindi è più comoda da usare e da indossare.

 

  • Idrorepellente: alcune lavorazioni rendono la pelle resistente all’acqua ma allo stesso tempo mantenendo le caratteristiche di traspirabilità.

 

  • Non invecchia ma migliora con il vissuto: il tempo dona alla pelle caratteristiche uniche e inimitabili.

 

  • È termoisolante

 

  • È igienico

 

  • È un materiale di scarto: gli animali bovini, suini e ovini infatti vengono allevati e uccisi per scopi alimentari, non per la pelle, usare i pellami non è quindi un gesto crudele ma bensì significa nobilitare e la funzione che questi animali hanno per l’uomo.

 

  • È bello: diciamocelo, gli oggetti in pelle hanno tutto un altro fascino rispetto agli altri materiali.

 

  • Può essere Ecologico o Bio: nel caso della pelle conciata al vegetale, la quale usa sostanze non dannose per l’uomo o per l’ambiente abbiamo un impatto ambientale molto basso, e l’Italia è il paese dove la concia al vegetale è stata inventata!

pellame a stock

Le differenti tipologie di Pellami

A seconda di come si presenta e dal tipo di rifinizione, il pellame si classifica in:

  • Nubuck o Nabuk quando è smerigliata dal lato del fiore.

  • Pura Anilina, se il fiore è completamente scoperto e visibile e viene applicato solamente un sottilissimo strato trasparente per proteggere la pelle. Le pelli pura anilina sono sinonimo di qualità impareggiabile e altissimo valore perché solo pelli migliori sono adatte a questo tipo di lavorazione.

  • Semi-Anilina, il pellame è ricoperto da un leggero strato di pigmenti in sospensione che lasciano il fiore visibile a ancora naturale.

  • Coperto o Pigmentato, quando il fiore è più o meno coperto, in questo caso si hanno maggiori caratteristiche di resistenza e uniformità.

Infine è doveroso dire che anche la tipologia dell’animale utilizzato influisce notevolmente sulle caratteristiche della pelle e sull’uso che se ne può fare.

Sul nostro sito troverete in vendita pellame di ogni tipo, per ogni utilizzo e della migliore qualità! I prezzi sono i più bassi possibile, grazie al nostro know-how sappiamo cogliere tutte le occasioni del mercato e produrre o acquistare ai prezzi più bassi. Compare pellame su https://buyleatheronline.com è come ordinare direttamente dalla conceria ma senza minimi di ordine, senza preoccuparsi della qualità (a quella ci pensiamo noi) e soprattutto risparmiando!

pellame guida

Quanto costa il pellame?

Il prezzo della pelle può variare notevolmente a seconda del processo utilizzato, della scelta del pellame, del materiale di origine e della rifinizione. In linea di massima il prezzo è indicato al metro quadro o al piede quadro e varia dai 20€/m2 fino a 150€/m2 (per i più comuni tipi di pellame). Sul nostro sito https://buyleatheronline.com, grazie alle economie di scala, troverete prezzi di molto inferiori a quelli di produzione regolare perché siamo in grado di offrirvi sia materiali di stock (di prima scelta) che pellami di produzione regolare venduti a prezzi da ingrosso, senza minimi di ordine!

Dove si può acquistare il pellame?

Si può acquistare direttamente sul nostro sito, ogni pellame è inserito nella categoria più idonea in base all’utilizzo che se ne deve fare, mentre per i più esperti è presente anche una suddivisione in base alla concia o al tipo di rifinizione. L’alternativa è andare in conceria, pagare i prodotti un prezzo maggiore, avere una minore scelta, rispettare i quantitativi minimi d’ordine, non essere sicuri del risultato finale (perché la concia non è una scienza esatta purtroppo!) e soprattutto dover controllare la qualità di ogni pelle prodotta o nel peggiore dei casi essere costretti a prendere sia le scelte migliori che le scelte peggiori della produzione. Noi invece selezioniamo o produciamo per voi ai prezzi migliori, sarete poi liberi di decidere se acquistare una scelta inferiore risparmiando o puntare al top acquistando prodotti di 1° scelta.

 

Condividi questo contenuto