Pelle italiana all'anilina, sinonimo di qualità

Pubblicato 14/01/2017 13:37:07
Categorie Guida all'acquisto della pelle e del cuoio online Rss feed

Caratteristiche della pelle italiana all’anilina

La pelle italiana all'anilina è un classico, intramontabile e significa una cosa sola, che siamo di fronte ad un pellame realizzato partendo da un cuoio grezzo di altissima qualità. infatti la caratteristica principale dell'anilina è la trasparenza, non copre nessun difetto anzi, in presenza di una cicatrice o di una puntura d'insetto, l'anilina lo risalta, giacché il colore, in quel punto, si vede differente, quasi sempre più scuro. Per poter parlare degli effetti dell'anilina sul pellame dobbiamo prima capire cos'è l'anilina. L'anilina è un composto organico a base di carbonio, assolutamente trasparente, permette di colorare la pelle senza modificarne l'aspetto naturale. Si preservano tutte le caratteristiche del manto dell'animale tra cui le sfumature di colore, le ferite cicatrizzate e persino le punture d'insetto.

pelle italiana all'anilinaCome avveniva la lavorazione

In passato la pelle italiana all'anilina per eccellenza era la vacchetta, conciata al vegetale, in colore naturale. Alla fine si procedeva a colorare la superficie con anilina applicata a mano mediante un tampone o una spugna oppure tramite una macchina a spruzzo. Questo tipo di lavorazione, di elevato valore artigianale, è  tuttora un classico apprezzato mondialmente, per la realizzazione di pelletteria. Successivamente, in base anche alle necessità di calzaturifici e pelletterie, si è cominciato a colorare le pelli in bottale, durante la fase di riconcia e tintura. Questa operazione colora l'intera sezione di spessore della pelle, permettendo poi di lavorare i bordi dei prodotti finiti con una maggiore facilità.

Un aspetto naturale


La pelle colorata in bottale, o con tinta passante, rifinita con colori all'anilina, è comunque un prodotto con aspetto 100% naturale, trasparente, con colori profondi e brillanti. Riconoscere una pelle all'anilina da una pigmentata è assolutamente facile, solo con la vista si può determinare di che si tratta. Come abbiamo detto l'anilina è assolutamente trasparente mentre il pigmento produce una vera e propria pellicola, che tappa completamente il manto dell'animale, producendo un'apparenza assolutamente omogenea, piatta, senza vita.

Condividi questo contenuto