Pelle Per Artigianato: Come Scegliere?

Pubblicato : 07/07/2021 13:29:03
Categorie : Guida all'acquisto Rss feed

Pelle artigianato: come scegliere quella giusta

pelle per artigianato

La pelle per artigianato comprende tutti qui pellami che servono alla realizzazione di accessori in pelle come ad esempio borse, portafogli, portachiavi, valige, rilegature e così via. Quando si sceglie la pelle per artigianato, il primo step è individuare la tipologia di materiale giusta in base al progetto che abbiamo intenzione di realizzare. Esistono infatti migliaia di tipologie diverse di pellami, e ad un primo impatto ci si può trovare spiazzati. Per rendere la scelta più facile anche ai meno esperti, nel nostro sito BuyLeatherOnline abbiamo creato una suddivisione dei prodotti in base alla destinazione d'uso, cosicché l'utente può fin da subito restringere la ricerca.

In ogni caso, gli elementi principali che devono essere tenuti in considerazione per la scelta della pelle per artigianato sono:

  • Conciatura della pelle
  • Tipo di animale
  • Rifinizione della superficie del pellame
  • Spessore
  • Tempra
  • Colore

Nella categoria dedicata del nostro sito troverete in vendita la pelle più indicata per realizzare borse da uomo o da donna, valige, portafogli, rilegature, covers e accessori di vario tipo. Di solito le pelle per artigianato si distinguono per la varietà delle rifinizioni e per il carattere "personale".

Compra online pelle per Artigianato

Conciatura della pelle

In base alla conciatura della pelle si possono trovare pellami con caratteristiche molto diverse tra loro. Le due principali conciature sono quella al cromo e quella al vegetale: la prima è indicata nel caso in cui si ricerchi un look raffinato e rifinito; la concia al vegetale è invece indicata per la realizzazione di oggetti che devono personalizzati (ad esempio tramite incisioni o tinture), oppure che devono avere un aspetto più naturale e vissuto.

Tipo di animale

In base al tipo di animale si hanno caratteristiche della pelle assai diverse fra loro. Lo schema sotto aiuta a capire meglio le differenti tipologie e per quali utilizzi sono maggiormente indicate. In linea di massima il parametro principale è rappresentato dalla dimensione e dalla consistenza della pelle che vanno adattati al proprio cartamodello.

tipi di pelle per artigianato

Pelle bovina per l'artigianato

La pelle bovina deriva dalla lavorazione della pelle di una mucca. Questo tipo di pelle è il prodotto più utilizzato e più standard, poiché si trova nei sedili delle auto, nei divani e nelle sedie e su molti articoli di moda. Le borse in pelle bovina normalmente durano più a lungo poiché sulla superficie di queste pelli viene utilizzata una finitura più coperta. La pelle bovina di solito ha una buona consistenza (una sensazione leggermente ruvida al tatto). Molti marchi di moda utilizzano queste pelli bovine medio costose per realizzare i loro prodotti.

Pelli di vitello per l'artigianato

La pelle di vitello può essere inclusa all'interno della categoria delle pelli bovine poiché sono entrambe bovine ma in realtà la qualità della grana del vitello è molto superiore a quella della mucca, ecco perché tutti i marchi di moda di lusso utilizzano solitamente le pelli di vitello per realizzare i loro prodotti premium.

Pelli di agnello e capra per l'artigianato

Queste pelli provengono dalle pecore, capre e agnelli, poiché queste pelli sono di dimensioni più piccole rispetto a una mucca, anche gli articoli realizzati sono generalmente più piccoli. A molte persone piace questo tipo di pelle per la sua morbidezza e la superficie liscia.

Finitura e Tempera della pelle per l'artigianato

Tutti i tipi di pelle elencati sono adatti alla produzione di articoli in pelle, borse, borse, valigeria, rilegatura e accessori vari e questi articoli hanno un "carattere" specifico. Per quanto riguarda la pelle per l'artigianato, la cosa più importante è l'aspetto finale che vuoi dare ai tuoi prodotti, quindi per le piccole pochette puoi usare sia pelli rigide che morbide, invece per borse grandi o borse sportive solitamente si consiglia una pelle morbida. Le resistenze più importanti per questi materiali in pelle sono la flessione e l'abrasione. Nel nostro sito troverete pelli di capra, vitello, montone ma anche struzzo, daino e suino, tutte con caratteristiche, dimensioni e grana diverse ma tutte con le necessarie resistenze.

Le principali tipologie di rifinizione della pelle che possiamo trovare sono:

  • Pelli pieno fiore: queste pelli mantengono ben visibile la piena grana originale dell'animale. La grana è la caratteristica dell'articolo e la finitura lo personalizzerà. Gli articoli pieno fiore possono essere opachi o lucidi ma anche stampati secondo le esigenze del mercato.
  • Pelle fiore corretto: queste pelli sono state ricoperte da uno strato di pigmenti che garantiscono una maggiore resistenza all'uso e un aspetto più uniforme.
  • Croste: si ottengono spaccando la pelle e prelevando la parte inferiore al fine di ottenere una pelle scamosciata.
Newsletter
Iscriviti ora per ricevere utili guide e le offerte riservate sui nostri prodotti
Lasciare vuoto questo campo
Ho letto ed accetto la privacy policy. Potrai cancellarti in ogni momento utilizzando il link presente in ogni newsletter

Posts correlati

Condividi questo contenuto