Pelle per divani e poltrone

Pubblicato 15/02/2016 16:22:14
Categorie Guida all'acquisto della pelle e del cuoio online Rss feed

Pelle per divani e poltrone

Il primo passo da fare quando si vuole realizzare una un divano o poltrona in pelle è quello di calcolare di quanta pelle abbiamo bisogno, aggiungendo un 20% come scarto.

Lo schema sottostante aiuta ad avere un idea di quelle che sono le varie necessità di pellame, se non siete in grado di stabilire da soli quanta pelle vi serve, il nostro consiglio è rivolgersi ad un tappezziere che saprà sicuramente aiutarvi nell'individuare il quantitativo di pelle adatto a realizzare la vostra poltrona, sedia o divano in pelle.

Cuoio, Pelle e Pellami per Arredamento e Rivestimenti

Nella categoria dedicata del nostro sito troverete le migliori scelte di pellame per arredamento, e quindi adatto alla realizzazione di rivestimenti di poltrone, divani, sedie, puff, poggiapiedi ed anche da utilizzarle stese come tappeti. Ogni articolo avrà la propria descrizione con l'utilizzo migliore da noi suggerito.

Le Varie Tipologie di pellame

Pelle Anilina

La Pelle anilina è molto apprezzata per il suo aspetto, ha il look più naturale fra tutte poichè conserva le caratteristiche di superficie uniche, come i pori ben visibili. La Pelle anilina viene tinta immergendo la pelle in un bagno di tintura trasparente, ma la superficie viene mantenuta poiché non è rivestita con eventuali polimeri o pigmenti aggiuntivi. Solo i migliori pellami, circa il 5% sono utilizzati per la pelle anilina, perché tutti i segni della superficie rimangono visibili.

Vantaggi: La Pelle anilina è molto morbida al tatto e confortevole. Poiché mantiene tutte le marcature e caratteristiche uniche del pellame, ogni pezzo è molto diverso dall'altro.

Svantaggi: Poiché non è protetta, la pelle anilina può essere macchiata facilmente. Non è raccomandato nell'uso di mobili per le giovani famiglie o nelle zone di passaggio. Prezzo elevato.

Pelle Semi-Anilina

La pelle semi-anilina è solo un po 'più resistente e rivestita della pelle anilina perché la sua superficie è stata trattata con un leggero strato che contiene alcuni pigmenti e questo la rende più protetta e antimacchia.

Vantaggi: Mantiene l'unicità dell anilina, ma ha colore più uniforme ed è più resistente alle macchie, non viene danneggiata facilmente. La pelle semi-anilina è & nbsp; un po' meno costosa.

Svantaggi: Le marcature non sono così evidenti, è quindi meno unica della pelle anilina. Se sei un fan del look più naturale allora questa non è per te.

Fiore protetto o pelle pigmentata

La pelle protetta è il tipo più comune e durevole di cuoio, essa è la pelle più utilizzata nella produzione di mobili e rivestimenti. La pelle protetta ha un rivestimento superficiale di polimero contenente pigmenti in sospensione. & Nbsp; mentre lo spessore del rivestimento superficiale può variare, permette al produttore di avere più controllo sulle proprietà della pelle.

Vantaggi: Questo tipo di pelle è di facile manutenzione ed ha la superficie uniforme epiù resistente.

Svantaggi: Questo tipo di pelle non ha l'unicità della pelle anilina, e sembra meno naturale. La grana della pelle perde il suo aspetto naturale perché è pesantemente coperta.

Posts correlati

Condividi questo contenuto